Skip navigation

Monthly Archives: maggio 2014

Ars Technica: Google creating “Project Tango” tablets with 3D computer vision.
Una innovazione o un esercizio di stile?
Maggiori info qui.
Have fun. …always!

Annunci

Ma quanto é sicura internet?
Una domanda che molti si fanno soprattutto quando si tratta di pagamenti elettronici.
In questo articolo pubblicato su Kreb’s on security si apprende che Alex Holden, un consulente di sicurezza, mentre si accingeva a pagare la sua quota associativa annua di 85$ al CISSP, il sistema di certificazione delle competenze in materia di sicurezza informatica messo su dal (ISC2) sul cui sito campeggia il motto della loro mission “INSPIRE A SAFE AND SECURE CYBER WORLD”, ha scoperto una falla del sistema davvero imbarazzante.
In pratica, dopo aver inserito quanto necessario per effettuare il pagamento, il sistema ha generato un URL con tutti i dati in chiaro per completare l’operazione. Anche se ancora non gli erano stati richiesti i dati della carta di credito, il fatto che i dati fossero in chiaro lo aveva un po’ stupito. Quando poi ha scoperto che cambiando in negativo la somma di “$85” all’interno dell’URL, veniva completato il pagamento senza bisogno d’altro, ricevendo anche una mail di congratulazioni per il rinnovo dell’iscrizione, lo stupore ha lasciato il posto allo sconforto.
Prima di segnalare questa falla imbarazzante, ha appurato che lo stesso metodo funzionava anche per il pagamento di altri servizi offerti dallo (ISC2).
Insomma é come andare a scuola dal calzolaio che ha le scarpe rotte.
Have fun …always!

Stavolta pare che ci siamo. Dopo aver sacrificato prima Moblin e poi MeeGo, due fantastiche e pure OSS release linux per dar vita a Tizen, dopo il mancato rilascio, prima nel 2012, poi nel 2013 e poi ancora nel gennaio 2014, sembra arrivato il momento del lancio, su terminali smartphone, in Russia ed India.
Sono proprio curioso di vedere Tizen all’opera e capire se sia valsa l’attesa.
qui per gli approfondimenti

Have fun. ..always!

Che la comunità degli utenti della rete abbia sempre sostenuto la neutralità della rete stessa non é una novità, ma ora a sostenere questa linea si sono affiancati ufficialmente anche giganti come Amazon, Netflix ed altri che hanno sottoscritto ed inviato una lettera alla FCC con la quale difendono e reclamano la neutralità della rete.
Un aspetto di non poco conto che mi fa intuire che questa lettera arrivi in risposta a qualche richiesta avanzata dalla FCC, della quale magari noi utenti non sappiamo e che abbia provocato tale aperta reazione. L’approfondimento su Gigaom
Have fun …always!

Una foto che fa rosicare tutti gli appassionati di tecnologia e Android.
image

Bella, da invidiare e utile per potersi anche fare un’idea sulle dimensioni dei vari terminali.
Wow!
Have fun …always!

Sinceramente, devo ricredermi. Pensavo che il sistema ad inviti ideato dalla startup cinese OnePlus (in realtà sembra essere 100% proprietà di OppO) e fondata da Pete Lau, ex OppO, per la commercializzazione del suo terminale OnePlusOne (aka OPO), un terminale top di gamma al prezzo di un terminale di fascia media (299 euro per la versione 64gb), fosse a dir poco perniciosa e scoraggiante tanto da far passare la voglia anche di solo pensare all’acquisto di questo terminale.

Nulla di più sbagliato. In pochi giorni si è creato un hype incredibile sulla rete tale che, se anche il solo 10% delle manifestazioni di volontà d’acquisto si traducessero in realtà, la startup OnePlus, secondo me, sarebbe la startup dell’anno e potrebbe già seriamente pensare ad una quotazione in borsa.

Pensate che al solo contest “Smash the Past”  lanciato da “OnePlus” per  ottenere “gratuitamente” i primi 100 terminali e che consiste nell’inviare un video in cui si procedeva alla distruzione di un terminale top di gamma, ebbene hanno partecipato migliaia di persone. Si. Avete capito bene. Migliaia di persone hanno distrutto un terminale per partecipare ad un “concorso” in cui vi erano in palio solo 100 One+One.

Una roba davvero pazzesca che dimostra quanto lontano dal pensare comune, almeno il mio pensare, siano le strategie di marketing partorite dai “guru”.

Inutile dire che io stesso mi sono iscritto in una delle liste di inviti presenti sul forum di Oneplus (grazie @Gerardo Miele, @John Petrucci e tutti gli altri membri del forum che hanno dato vita all’iniziativa) ed ho già caricato la carta PayPal pronto a cogliere al volo l’opportunità, qualora dovesse presentarsi, per l’acquisto della versione a 64gb.

Ad ogni buon conto, se aveste a cuore il vostro buon “stranostrano” e doveste avere un’invito a disposizione, ricordatevi di me. Prometto che uno degli inviti lo girerò ad un vostro amico ed uno, permettetemelo, lo girerò agli “amici d’avventura” del forum.

Have fun …always!

e ricordate ….. vi aspetto numerosi (lol)

Adoro “How-to Geek” ed il loro fantasioso modo di trovare nuove “utilities” ad oggetti e materiali d’uso comune. In questo articolo “Five Awesome Uses for Shaving Cream” guardate come utilizzano la comune schiuma da barba.
Have fun. …always!