Skip navigation

Un massiccio attacco a molti server che eseguono le applicazioni blogging  WordPress (non i server propri di WordPress) è stato segnalato poco fa. Dalle prime stime, la “crew” dietro questa azione starebbe operando un attacco distrubuito usando più di 90.000 indirizzi IP che, tramite un “brute-force attack” punta ad ottenere le credenziali amministrative dei sistemi WordPress vulnerabili.

Una delle compagnie di analisti, avverte che secondo loro, la “crew”, tramite quest’attacco, punterebbe a creare una “botnet”; la più grande mai vista fino ad ora.

Il grosso problema è che, diversamente dalle attuali “botnet” basate sulla compromissione di computer casalinghi o pc di piccole aziende/uffici, questa “botnet” si basa invece su server compromessi che, differentemente dai pc di prima, hanno molta più banda, servizi di rete avanzati e connessioni dirette ad anelli più alti della rete capaci di creare un notevole traffico di rete. Una “botnet” formata da queste macchine, creerebbe dei DDoS pericolosissimi e capaci di mettere “chiappe a terra” l’intera rete internet o perlomeno di creare disagi grandissimi.

La fortuna è che, però, differentemente da quel che succede con i pc home e office, dietro a questi server ci sono sistemisti che potrebbero tempestivamente intervenire e porre rimedio alla debacle delle loro macchine.

Vedremo come andrà a finire e mi raccomando …le password …seglietele bene.

Have fun …always!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...