Skip navigation

L’attacco ai server che ospitano il CMS WordPress continua e mietere altre vittime. Se volete proteggervi da questi attacchi, basta ricorrere a “CloudFlare”.

Avete il vostro bel dominio su cui avete caricato il cms WordPress che gestisce il vostro blog. Lasciato così com’è, il vostro sito è esposto ad attacchi di varia natura tipo bots malevoli, crawlers, iniezione di codice php malevolo, DDoS, etc.. Se siete dei sistemisti o degli esperti, avrete magari scelto un servizio hosting che dia molta importanza alla sicurezza e magari avrete anche migliorato o applicato patch varie per proteggervi, ma se siete poco esperti del lato tecnico della rete (il “lato oscuro”) ma avete bisogno di proteggervi da questa caterva di attacchi che circolano in rete, allora vi consiglio “CloudFlare”.

CloudFlare è un servizio on-line tramite cui proteggere il vostro sito web. La sua funzionalità stà nel frapporsi nel mezzo tra gli “utenti” della rete e il vostro sito. Si registra il sito in CloudFlare che si occupa di “filtrare” il traffico verso il vostro sito e di bloccarlo nell’eventualità sia considerato malevolo.

Per provarlo c’è un piano gratuito che non richiederà più di 5 minuti per attivarlo. Ciò che serve è essere intestatari di un proprio dominio e del tempo per concludere la registrazione.

Se siete interessati, date una occhiata qui: https://www.cloudflare.com/overview

Have fun. …Always!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...