Skip navigation

Monthly Archives: marzo 2012

Il mio piccolo ed economico LG P500, grazie allo sviluppo di ROM cucinate da volenterosi developers, sembra proprio non volerne sapere di andarsene in “pensione”.

Dopo un paio di mesetti di GingerLOL 1.5.2, sono ripartito alla ricerca di una nuova rom con cui smanettare sul mio LG P500 ed ecco che mi imbatto  in questo post di “lupohirp” sul forum di AndroidWorld.it che annuncia una release CyanogenMod 9 Unofficial (ICS 4.0.3) | Beta.

E che ve lo dico a fare! Manco 20 minuti ed era già installata. Seguendone lo sviluppo ho aggiornato le varie release rilasciate fino alla beta 4 fino a ieri quando è stata rilasciata una versione “KANG TEST BUILD”. L’ho subito installata e provata ed era già bella fluida. Dopo qualche ora ho applicato il tweak per le performance del 3D per le librerie Adreno come indicato in questo post su XDA e mi sembra che giri come una scheggia. Dico sembra perchè non vorrei mi fossi impressionato.

Comunque a parte questo, questa ROM è fantastica anche se resta ancora il bug delaa fotocamera che non visualizza l’anteprima e non fa i video (proprio per colpa dei driver Adreno che Qualcomm ha rilasciato solo per ARM v7) e l’interfaccia di ICS 4 è bellissima.

Vi posto alcuni screenshot fatti dal telefonino e giudicate un po’ voi.

 

E con questa nuova “coocked ROM” possiamo dire  … il “pranzo” è servito!

And now, …”everyone wants to climb on the bandwagon of the winning“.

We feel the weight. We we will bear the burden!

dopo aver testato e riportato le impressioni di “Windows 8 Developer Preview”, eccomi di nuovo a provare e riportare le impressioni di “Windows 8 Consumer Preview” il cui download è disponibile a questa pagina. A differenza della developer preview, nella Consumer preview si nota subito una maggiore maturità dell’interfaccia “Metro UI” che qui funziona egregiamente. Alla grande direi. Per il mio test ho usato il mio piccolo netbook HP 110-3100 con un Atom N455 e 2 gb di ram. L’unica pecca è la risoluzione che nel mio netbook è di 1024×600 e che nativamente Metro UI non supporta al quale ho applicato lo stesso workaround applicato in Windows 8 Developer preview e che consiste nel modificare il valore della voce di registro “Display1_DownScalingSupported” da “0” a “1” e riavviare il computer. Verranno abilitate 2 nuove modalità di risoluzione una a 1024×768 e l’altra 1152×864. Settate a 1024×768 e godetevi Metro UI.

Devo dire che la fluidità di Metro UI è sorprendente ed è progettata molto bene anche se non se ne possono sfruttare appieno le potenzialità come se si avesse un dispositivo “touch”. Ma anche con tastiera e mouse l’esperienza di navigazione è davvero fantastica. Molto bene anche gli “angoli” attivi che permettono operazioni veloci ed accesso ad applicazioni ammiccando a quanto già Linux, con compiz su gnome 2 e lo stesso OSX fanno da tempo.

Non volendo utilizzare Metro UI, il “cuore” rassicurante di Windows è sempre lì a confortare l’utente medio ma consiglio a tutti di provare ad utilizzare Metro UI e di provare ad apprezzarne le caratteristiche.

Per ora è tutto ma io continuerò a provare questa release per capire se a Redmond è stato creato un OS capace di tenere testa ai competitor. La vedo dura, ma a prima vista qualche passetto avanti è stato fatto.