Skip navigation

Il 9 dicembre 2011 HP ha annunciato che i sorgenti di WebOS sarebbero stati rilasciati sotto licenza open source per affidarne lo sviluppo alla comunità internazionale di sviluppatori open source e sperare che in tal modo WebOS possa avere un futuro.

Per chi come me ama da sempre la filosofia open source questa può sembrare un’altra piccola vittoria ma, guardando la cosa con attenzione, un po’ di disappunto lo devo manifestare soprattutto guardando a cosa succede nel mondo linux.

Troppi progetti. Troppe divisioni. TROPPE DISTRIBUZIONI!!!

Una “jungla” (vedi Totò) inestricabile di distribuzioni, pacchettizzatori software, file system, etc..

Sul piano delle distribuzioni devo lamentare il più forte disappunto. Una che proprio non mi va giù è la scomparsa di Moblin. La storia racconta che Moblin (intel) e Maemo (nokia) avevano deciso di fondersi dando vita a MeeGo dove far confluire le forze congiunte e spingere per un’accelerazione nello sviluppo di questo OS. Il risultato è stato che:

1) Moblin, il più bello ed innovativo OS per netbook che abbia mai visto, è morto!

2) Maemo di nokia è morto!

3) MeeGo dopo essere arrivato alla vers. 1.2, è agonizzante.

Insomma alla fin fine,  “dividi e sperpera”.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...