Skip navigation

MyMoblinTransformationPack v3.4 per MeeGo 1.2

(per gli utenti di meego 1.1.x, fate riferimento a questo post)

Quella di seguito descritta è la procedura in italiano per installare il mio pack di trasformazione su MeeGo 1.2 per renderlo quanto più simile possibile al vecchio e meraviglioso Moblin (il papà di MeeGo)

== english version here ==

new! Scaricate qui “MyMoblinTransformationPack ver. 3.4 per Meego 1.2″

Scompattate il file in una cartella a scelta.

Ora siamo pronti per partire.

Importante! Questo pacchetto è rilasciato “così com’è”. Posso assicurare che funziona perfettamente sul mio netbook però non mi assumo alcuna responsabilità per danni causati dall’utilizzo di questo pack di trasformazione.

Qui di seguito vi spiegherò, passo dopo passo, come applicare questo pack di trasformazione per MeeGo 1.2

1) Aprire una sessione di nautilus come root.

aprire il terminale e digitate:

“Sudo nautilus”

Nautilus si apre.

2) Passare alla cartella /usr/share/. Rinominare la cartella “Mutter-netbook” in “Mutter-netbook-old”. Copia qui la cartella “Mutter-netbook” presente nel pack di trasformazione. Dopo aver copiato la cartella, fare clic destro sulla cartella, selezionare le proprietà, i permessi e impostare le autorizzazioni così:

Proprietario – creare e cancellare file
Group – Accesso ai files
Altri – Accesso ai files.
Clicca su “applicare le autorizzazioni ai file” (o più velocemente impostare le autorizzazioni da terminale: chmod-R 744).

3) Andate in /usr/share/themes/ e copiate qui le cartelle  “Moblin Netbook” e “Newnetbook” presenti nel pack di trasformazione
Anche qui, una volta copiate le cartelle, fate clic destro sulle cartelle copiate, una alla volta, selezionare Proprietà, selezionare le proprietà, i permessi e impostare le autorizzazioni così:

Proprietario – creare e cancellare file
Group – Accesso ai files
Altri – Accesso ai files.
Clicca su “applica le autorizzazioni ai file” (o più velocemente impostare le autorizzazioni da terminale: chmod-R 744).

4) Andate in /usr/share/Meego-panel-devices/theme/. Rinominare la cartella power-icon in old-power-icon. Copia qui la cartella  power-icon presente nel pack di trasformazione.

5) Andate in /usr/share/Meego-panel-myzone/. Rinominare la cartella theme in old-theme. Copia qui la cartella theme presente nel pack di trasformazione.

6) Vai in /usr/share/Meego-panel-networks/. Rinominare la cartella icons in old-icons. Copia qui la cartella icons presente nel pack di trasformazione.

Log out da nautilus in modalità root (basta chiudere).

7) Riavviare nautilus in modalità utente (digitando “Nautilus” nel terminale), andare alla cartella principale, premere i tasti “CTRL + H per visualizzare le cartelle nascoste. Vai alla cartella  “.icons” (se non esiste, createla) e copiateci le cartelle “Mynetbook” e “flexmoblin” presenti in questo pack di trasformazione.
Chiudere nautilus.

8) Ora nel terminale  digitate “gnome-appearance-properties”. Apparirà il selettore di temi. Nel tab “Tema” selezionare “Moblin Netbook”, poi cliccate su “personalizza” e nel tab “puntatore”, selezionare “Moblin”.
Riavviare il netbook.

Ora dovreste avere meego rassomigliante a moblin (se così non fosse, riguardate bene i passi perchè avete tralasciato qualcosa.

Nella confezione c’è la cartella “wallpaper” con alcune belle immagini che ho usato. Ho usato come sfondo di MyZone il file “cat.png” (dispositivi->tutte le impostazioni->My Zone-> wallpaper di myZone) e il file “toys.jpg” come sfondo di sistema (dispositivi->tutte le impostazioni->aspetto->sfondo)
Come immagine per l’arresto di sistema ho usato il file shutdown-1024×600.png e come immagine di avvio del sistema ho usato splash.png o splash2.png (fate vobis) sostituendo le immagini di default presenti nella cartella /usr/share/Plymouth.
Poi ho creato people1.png (rinominare in people.png una volta copiato) per sostituire l’immagine di default del pannello “persone” in /usr/ share/Meego-panel-people/theme.
Poi ho creato peoplestatus.png (rinominare in people.png una volta copiato) per sostituire l’immagine di default del pannello “status” in /usr/share/Meego-panel-status/theme.
Poi ho creato peoplezone.png (rinominare in people.png una volta copiato) per sostituire l’immagine di default del pannello “zone” in /usr/share/Meego-panel-zone.

questo è tutto. Spero che vi piaccia il mio lavoro.
Commenti a https://stranostrano.wordpress.com

PS: in caso di problemi o se dimenticate di cambiare i permessi alle cartelle cambiate e non riuscite più a fare il login, avviate aggiungendo “init 3″ (senza virgolette) ai parametri di avvio per l’avvio in modalità testo e ripristinate le cartelle originali o impostate i giusti privilegi alle cartelle.

Annunci

2 Trackbacks/Pingbacks

  1. […] versione in italiano qui […]

  2. […] (Att.ne: per gli utenti di MeeGo 1.2.x, seguire questo post) […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...