Skip navigation

Il mese scorso Google ha annunciato la relaizzazione di un progetto open source chiamato WebRTC che permetterebbe, attraverso delle semplici API in javascript, l’implementazione di applicazioni Real-Time Communication audio e video nei browser web.

Oggi ha cominciato le prime stesure di codice per impiantare WebRTC in Chrome. Con WebRTC, gli sviluppatori potranno creare applicazioni audio e video utilizzando niente di più che html e javascript.

Una tecnologia che potenzialmente potrebbe davvero insidiare il business di Microsoft che con Skype e Messenger è attualmente, de facto, il monopolista delle comunicazioni audio/video.

La forza di WebRTC, come intuibile, è il “built-in browser” che ci permetterà di comunicare direttamente dal browser senza bisogno di dover lanciare altre applicazioni ma, soprattutto, la vera forza è la politica open-source che stà alla base di WebRTC che amplierà il numero di coder che potranno dedicarsi allo sviluppo dell’applicativo portandoli ad un numero che nessun gigante, neanche Microsoft, potrebbe mai mettere in campo.

Have fun…. Always!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...