Skip navigation

Sto’ partecipando al progetto OpenStreetMap che si prefigge l’obiettivo di diventare la mappa più completa del pianeta. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, viene richiesto l’aiuto degli utenti ai quali è demandato il compito di disegnare, tramite dei tools, sia online che offline, le mappe dei loro luoghi di interesse. Come sempre, quello che identifica i progetti “opensource”, le potenzialità sono infinite e purtroppo inesplorate. Pensate che ancora oggi molte mappe non riportano ancora l passante di Mestre, inaugurato un anno fa, mentre su OpenStreetMap era presente e tracciato già la sera stessa.

Io personalmente mi sto’ occupando della mappatura di Caserta città e di una parte della provincia (manco a dirlo ho cominciato da Formicola). Se siete interessati a fare qualcosa di utile e divertente nei vostri ritagli di tempo libero, invito tutti a visitare il sito di OpenStreetMap e aderire all’iniziativa.

Annunci