Skip navigation

Ho visto questo prodotto in alcuni articoli che parlavano di fiere di settore e domani a New York sarà lanciato questo nuovo prodotto apristrada per il nuovo segmento degli ultraportatili denominati appunto smartbook.

Forti dell’esperienza nel settore smarthphone, Qualcomm integrerà in questo prodotto tutto ciò che è votato alle connessioni. Ci saranno wi-fi, GPS, modem UMTS integrato, bluetooth ad un prezzo di 200-300 dollari e con autonomia di 8-10 ore.

Ma la novità stà nel fatto che, differentemente dal suo antagonista che utilizza software Windows e hardware intel (Xp su atom), lo smartbook utilizzerà processori di derivazione ARM conosciuto cone “snapdragon” e utilizzerà Google Chrome OS di derivazione Linux.

A quanto pare seguiranno questa strada anche Asus, Nokia, MSI ed un’altra decina di produttori. Può essere questa la svolta per sistemi di tipo X rivolta ad un ampio pubblico?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...