Skip navigation

Quante volte ci è capitato di avere problemi di accesso ai dati sui nostri supporti (pendrive; usbdisk; schede di memoria; etc.)?

A nessuno che sia anche solo minimanente “tecnologico” puo’ andare liscia per sempre quindi, prima o poi, avra bisogno di recuperare dati da un dispositivo inaccessibile. Questa guida che ho trovato in rete e che vi segnalo sembra proprio una di quelle che possono tornare utili anche considerando che è redatta da un esperto del settore.

L’articolo comincia cosi:

“La struttura di molti dispositivi di memorizzazione e il formato in cui i dati sono scritti in essi sono estremamente complessi, e lo diventano sempre più con la sofisticazione e la maggiore capacità di archiviazione. E’ pur vero che i moderni sistemi operativi nascondono all’utente quasi del tutto questa complessità, ma l’intelligenza di questi software (per chi non lo avesse ancora realizzato, un sistema operativo è un software come tutti gli altri) è limitata, ed a volte di fronte a situazioni impreviste, seppur banali, scelgono di seguire una via sbagliata.

In questi casi solo l’intervento umano può riportare la situazione sotto controllo. Ovviamente parliamo di umani competenti.

1.1. Note alla presente versione

Le tecniche qui presentate sono derivate in gran parte dalla mia personale esperienza e dalla disciplina denominata Informatica Forense.”

…continua a leggere qui.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...