Skip navigation

Monthly Archives: aprile 2007

Ho trovato un pacchetto software in rete tramite cui, a detta del suo autore, si poteva agevolmente craccare Vista …badate bene … ATTIVANDOLO!

Mi sono detto:"sarà un'altra bufala"!. Comunque per curiosità e per capire quanto sicuro fosse il nuovo sistema di Windows che ho legalmente acquistato a corredo del mio nuovo Notebook l'ho provato e indovinate un po': funziona! Se anche voi avete voglia di sentirvi degli imbecilli a spendere soldi per un sistema che è cosi facile avere gratis, leggete qui.

Ero li che guardavo la tv, non ricordo neanche cosa, quando mi ritrovai ad assistere ad una intervista a Erri de Luca il cui nome mi era noto solo perchè napoletano e nulla di più. Mentre rilasciava quell'intervista, gli venne chiesto di leggere una sua poesia (capii allora che si trattava di uno scrittore) e lui lo fece. La poesia era "Considero valore". Mentre l'ascoltavo riflettevo su quelle parole e mi sembravano sempre più mie; come se le avessi partorite io. Che strana cosa! Ho cercato quella poesia e l'ho trovata. E ora ve la propongo perchè l'adoro e voglio farvene partecipi sperando di non violare nessun diritto d'autore o cose del genere.

Considero valore

Considero valore ogni forma di vita,
la neve, la fragola, la mosca.
Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.
Considero valore il vino finchè dura il pasto,
un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si e’ risparmiato,
due vecchi che si amano.
Considero valore quello che domani non varra’ piu’ niente,
e quello che oggi vale ancora poco.
Considero valore tutte le ferite.
Considero valore risparmiare acqua,
riparare un paio di scarpe,
tacere in tempo,
accorrere a un grido,
chiedere permesso prima di sedersi,
provare gratitudine senza ricordarsi di che.
Considero valore sapere in una stanza dov’e’ il nord,
qual’e’ il nome del vento che sta asciugando il bucato.
Considero valore il viaggio del vagabondo,
la clausura della monaca,
la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.
Considero valore l’uso del verbo amare
e l’ipotesi che esista un creatore.
Molti di questi valori non ho conosciuto.

 
 
           Erri de Luca