Skip navigation

Colgo l’occasione per augurare a chiunque (chissà poi perchè) si trovi a visitare il mio blog tantissimi auguri di un buon Natale.
Un Natale che però vedrà andare in fumo tanti soldi e non solo per i regali. Infatti quello di dicembre per chi è lavoratore dipendente è il mese dei “conguagli fiscali”. Che significa? Bene, in breve il datore di lavoro dovrebbe versare all’erario per conto del lavoratore una somma calcolata in base ai soldi corrisposti mese per mese; siccome gli tira il culo di lavorare, invece di farlo mese per mese questo calcolo e versare la somma dovuta precisa, versano una somma a titolo di “acconto” e poi contabilizzano (una sola volta anzichè 12) il tutto a dicembre facendo i calcoli esatti e sottraendo dalla busta paga di dicembre il dovuto e non versato. Infatti sono rarissimi i casi in cui il datore di lavoro versi più del dovuto e si dia luogo ad un rimborso fiscale piuttosto che al famigerato conguaglio fiscale.
Un’altro aspetto frustrante per un lavoratore dipendente è la busta paga; infatti sono pochi quelli che ci capiscono e si limitano a dare una rapida occhiata alla somma netta a percepire. Ma volendoci capire qualcosa, come fare?
Qui un link dove trovare le risposte.
Dette e fatte queste tristi riflessioni, ribadisco veri e vivi auguri di Buon Natale a tutti (familiari e cari compresi)
ciao e al nuovo anno.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...